standard-title S.S.D. CHIRURGIA DEL 3° LIVELLO DEGLI SCREENING COLON-RETTALI

S.S.D. CHIRURGIA DEL 3° LIVELLO DEGLI SCREENING COLON-RETTALI

La Struttura Semplice Dipartimentale del 3° livello degli screening colon-rettali (CHSCR) si occupa di pazienti nell’ambito dei Percorsi Diagnostico Terapeutico Assistenziali (PDTA) e del Gruppo Oncologico Multidisciplinare (GOM) che abbiano avuto diagnosi di patologia neoplastica del colon o del retto su base sintomatica o nell’ambito di progetti di screening.

Il paziente viene accettato fin dalla prima visita da uno staff multidisciplinare composto da un chirurgo, da un oncologo medico e da un radioterapista (board del GOM) e seguito nel completamento del percorso diagnostico-terapeutico fino alla definizione del trattamento più adeguato e personalizzato secondo i dettami delle linee guida internazionali.  Il percorso multidisciplinare coinvolge oltre al chirurgo tutte le figure specialistiche necessarie (radiologo, endoscopista, anatomopatologo, oncologo, radioterapista, ecc.). L’accesso al percorso può avvenire con visita ambulatoriale presso l’ambulatorio di chirurgia (CHSCR) prenotando al CUP, oppure , per i pazienti residenti nel territorio della ASL NA3 sud (convenzione ASL NA3- INT Pascale), mediante contatto telefonico diretto con il Case Manager del GOM che provvederà a prenotare entro 7 giorni la visita con il board del GOM.

L’esperienza maturata viene messa a servizio dell’utenza anche per la possibilità di “second opinion” nei casi borderline per trattamento chirurgico e prevede la valutazione dei fattori di rischio propri dei tumori diagnosticati in fase precoce (polipi, LST, displasie, etc)  avvalendosi della collaborazione di endoscopisti, anatomopatologi e radiologi dedicati.

La struttura prevede un percorso gestionale volto a ridurre il tempo di degenza ospedaliera con l’adozione di protocolli di fast track e l’utilizzo della pre-ospedalizzazione che consente al paziente di effettuare gli esami diagnostici e le consulenze necessarie con accessi “giornalieri” senza necessità di ricovero ospedaliero. Il ricovero ordinario sarà ridotto al tempo necessario all’esecuzione delle procedure invasive che richiedano una degenza post-operatoria. Il paziente viene seguito quindi con controlli post-operatori fino a guarigione chirurgica. Sarà la struttura a farsi carico della ricezione dell’esame istologico, della valutazione multidisciplinare dello stesso e della comunicazione al paziente della necessità di ulteriori terapie e controlli. La decisione verrà presa collegialmente dal gruppo MDT (MultiDisciplinary Team) in base alle più recenti evidenze scientifiche, alle linee guida internazionali ed ai criteri della buona pratica clinica.

È possibile effettuare presso questa struttura interventi di chirurgia addominale maggiore con tecnica sia tradizionale (open) che mininvasiva, sia laparoscopica che robotica. È inoltre possibile effettuare interventi transanali, TEM (Transanal Endoscopic Microsurgery) e TAMIS (Transanal Mini Invasive Surgery). Afferiscono a questa struttura sia pazienti con tumori iniziali che pazienti con tumori avanzati con necessità di resezioni multiorgano, pelvectomie, peritonectomie, chemioipertermia. La stretta collaborazione tra le varie figure specialistiche dell’istituto consente inoltre, in casi selezionati, di partecipare ai trattamenti sperimentali più innovativi approvati dal comitato etico. La qualità del lavoro svolto dalla struttura è costantemente monitorata mediante indicatori di percorso, indicatori di outcome e audit interaziendali.      

Responsabile
Dr Francesco Bianco f.bianco@istitutotimori.na.it

Staff 
Dirigente Medico
Dr.ssa Silvia De Franciscis s.defranciscis@istitutotumori.na.it
Medico di Ricerca
Dr. Armando Falato a.falato@istitutotumori.na.it

Attività
Trattamento delle neoplasie avanzate e della carcinosi peritoneale nell’ambito del PDTA INT Pascale- ASL NA3
Ricovero Ord./DH
Ordinario
Descrizione
Stadiazione, valutazione multidisciplinare ed interventi chirurgici di pelvectomia, peritonectomia e chemioipertermia  

Attività
Chirurgia del III livello del PDTA (Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale) e del GOM (Gruppo Oncologico Multidisciplinare) per le neoplasie del colon- retto nell’ambito della convenzione INT Pascale- ASL NA3 sud
Ricovero Ord./DH
Ordinario
Descrizione
Diagnosi, stadiazione, trattamento e follow up per le neoplasie del colon e del retto

Attività
Chirurgia Oncologica del Colon- retto nell’ambito dei programmi di screening e PDTA
Ricovero Ord./DH
Ordinario
Descrizione
Valutazione Multidisciplinare ed interventi chirurgici per neoplasie del colon e del retto

Attività
Consulenza e second opinion per programmi di screening delle neoplasie del colon-retto
Accesso
Ambulatoriale
Descrizione
Consulenza e seconda opinione per le neoplasie del colon-retto in fase precoce

Ambulatori
Nome
Ambulatori  3° livello degli screening colon-rettali
Prestazioni
Inquadramento clinico pazienti, diagnosi differenziale, controllo clinico, follow-up post operatorio, inserimento pazienti liste di attesa  per le prestazioni che richiedano ricovero in regime ordinario o di DH
Giorni ed orari
Giovedì  9.30-14.00
Ubicazione
Edificio Day-hospital 2° piano
Recapiti
Tel. 0815462833 Fax. 0815903784 – e-mail: cup@istitutotumori.na.it

Riferimenti
Responsabile
Dr Francesco Bianco f.bianco@istitutotimori.na.it

Segreteria
Sig.ra Daniela Capobianco
Fax/Segreteria: 0815903811
Tel. Medicheria: 0815903351
Tel. Segreteria:: 0815903310
Stanza Medici: 0815903555

Coordinatore Infermieristico
Sig. ra Amalia Scuotto
0815903366

Ufficio GOM (Gruppo Oncologico Multidisciplinare)
Sig. ra Mara De Falco     
Tel. 0815903587- 0815903762
Cell. 3665651551  

Modalità di Accesso
Informazioni
081-5903 310

Ubicazione
III piano edificio degenze