standard-title S.S.D. Medicina Riabilitativa

S.S.D. Medicina Riabilitativa

La Medicina Riabilitativa ad indirizzo oncologico  si propone di prevenire, diagnosticare e trattare precocemente le disabilità  secondarie alla neoplasia  e/o alle terapie antineoplastiche  per garantire a ciascun  paziente oncologico il miglior recupero funzionale e  la migliore qualità di vita possibili per  lo stadio di malattia,  mirando al mantenimento della autonomia personale  e del ruolo familiare e sociale.

In particolare dopo il cancro della mammella, della prostata, della testa e del collo, del polmone, del colon-retto e tumori addominali, del melanoma, di leucemie e linfomi possono presentarsi limitazioni funzionali , dolore articolare e muscolare, linfedema, osteoporosi,  incontinenza  e talora anche deficit neurologici che possono essere efficacemente trattati in Medicina Riabilitativa. Anche i pazienti con metastasi possono ricevere trattamenti riabilitativi opportunamente adattati alle condizioni cliniche.

La Medicina Riabilitativa in oncologia promuove la ricerca traslazionale per trasferire i risultati scientifici sempre più numerosi a favore dell’esercizio fisico e dell’utilizzo di farmaci innovativi  in programmi clinici che consentano ai pazienti oncologici di usufruire di trattamenti riabilitativi di alto valore assistenziale e scientifico.  Per ogni paziente preso in carico, ricoverato o ambulatoriale, secondo il modello del ICF dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e secondo il Piano Nazionale di Indirizzo per la Riabilitazione, si effettuano valutazioni riabilitative multidimensionali  e viene elaborato il Progetto Riabilitativo Individuale  che specifica i programmi riabilitativi utili alla persona ammalata ( uno o più programmi : motorio, neuromotorio, respiratorio, cognitivo, logopedico, occupazionale)  con i trattamenti riabilitativi dettagliati, il setting e la durata , la  terapia farmacologica e la prescrizione di protesi (per amputati a seguito di sarcomi , per mastectomie) di ortesi (corsetti  per il tronco e tutori per arti) ed ausili ( per la deambulazione, anti-pressione,  per l’incontinenza)  secondo il principio della Patient Centered Medicine e secondo le normative nazionali e regionali . Pertanto la Riabilitazione in oncologia è rivolta a migliorare l’autonomia e la qualità della vita della persona ammalata durante le fasi di malattia e poi nella fase di sopravvivenza,  facilitando il ritorno alle attività ed alla partecipazione alla vita quotidiana. 

Dove siamo  :

  • Al 4° piano degenze : studio dott.ssa M. Pinto, palestra, sale terapie   
  • Al 4° piano DH: ambulatorio visite fisiatriche e valutazioni funzionali globali

                                                                                                          

Le attività per i pazienti ricoverati  :

  • Consulenze fisiatriche con elaborazione del Progetto Riabilitativo Individuale
  • Sedute di fisiokinesiterapia                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

Le attività per i pazienti ambulatoriali  ( dal lunedì al venerdì , prenotazioni al CUP)  :

  • Ambulatorio di visite specialistiche  fisiatriche  (prime visite, visite di controllo, valutazioni funzionali globali)
  • Libera professione intramoenia per visite fisiatriche (prime visite, visite di controllo)
  • Effettuazione di trattamenti riabilitativi ambulatoriali per le disabilità correlate  a patologie oncologiche :
  1. Linfedema degli arti superiori e/o inferiori (PR35A001,002,003,004) con linfodrenaggio manuale, bendaggio multistrato, esercizio in palestra, attività educazionali, terapie fisiche
  2. Incontinenza urinaria e/o fecale (PR35B002 e 003) esercizio in palestra , biofeedback
  3. Paresi del n. faciale (PR001.001 e 002)
  4. Esiti funzionali di traumatismo di nervi della spalla e del braccio (PR008.001 e 002)
  5. Esiti funzionali di traumatismo dei muscoli e dei tendini della spalla e del braccio (PR009.001 e 002)

Linee di ricerca  : la Medicina Riabilitativa è coinvolta in gruppi di ricerca nazionali ed internazionali dedicati allo studio di nuovi approcci riabilitativi nei pazienti oncologici ed in particolare

  • Qualità della Vita nei pazienti oncologici
  • Linfedema
  • Osteoporosi in oncologia
  • Esercizio terapeutico in oncologia

Didattica  :
Attività didattica presso l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” per la Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa e presso l’Università Federico II per i corsi di laurea in Infermieristica e in Tecniche di Laboratorio Biomedico.

Staff  :
Direttore: 
Dott. Monica Pinto
Dirigente Medico , Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione                                                                               
Tel 081-5903581
E-mail: m.pinto@istitutotumori.na.it

2 Fisioterapisti
1 Fisioterapista di ricerca
2 Infermieri

Per contatti
Tel 081-5903770
e-mail : m.crisci@istitutotumori.na.it