standard-title SC Controllo di Gestione e Servizi Informativi

SC Controllo di Gestione e Servizi Informativi

Alla S.C.  “Controllo di Gestione e Servizi Informativi” afferiscono la S.S. Controllo di Gestione e l’Area dei Servizi Informativi. Il Controllo di gestione è uno strumento che consente di conoscere tempestivamente la dinamica e consistenza dei flussi di ricavo e di spesa connessi alle attività di ricerca e di cura svolte dalle unità organizzative dall’Istituto, nel rispetto dei vincoli di efficacia, efficienza ed economicità della gestione. A tal fine, la rilevazione dei dati economici deve essere accompagnata da informazioni riguardanti l’attività svolta e da indicatori che siano in grado di rappresentare sinteticamente il grado di efficienza raggiunto. Il Controllo di gestione deve garantire:

  • formulazione del budget, rilevazione dei dati a consuntivo, analisi degli scostamenti, individuazione di idonee modalità di intervento, definizione del processo di responsabilizzazione e coinvolgimento di tutti i livelli della struttura organizzativa nel percorso di sensibilizzazione e formazione;
  • uniformità delle metodologie e delle procedure di predisposizione del budget, di implementazione della Contabilità Analitica e di sviluppo di un sistema di reporting sia interno che verso la Regione;
  • uniformità nei criteri utilizzati per la predisposizione del Piano dei Centri di Costo, per la correlazione del Piano dei Conti di Contabilità economico-patrimoniale con quello di Contabilità Analitica, per l’individuazione delle macro voci di costo diretto e indiretto, per la definizione dei margini di primo, secondo e terzo livello, per la determinazione (eventuale) dei prezzi di trasferimento interni, ecc.
  • coerenza tra le risultanze del Controllo di gestione ed i risultati della Contabilità economico patrimoniale al fine di assicurare la riconciliazione tra i due sistemi.

L’esigenza di uniformità di processi e metodologie, unitamente all’esigenza di coerenza con il Bilancio economico-patrimoniale, deve consentire a livello regionale la comparabilità dei Conti Economici a budget e a consuntivo per i principali Centri di Responsabilità e di Costo; dei singoli Centri di Responsabilità e di Costo in relazione alle specifiche aree di criticità; dei costi delle prestazioni sanitarie e dei servizi; dei principali indicatori di efficienza, efficacia ed economicità. Finalità del Controllo di gestione sono:

  • valutazione dell’economicità delle attività svolte e delle prestazioni erogate;
  • crescita dei processi di responsabilizzazione;
  • attuazione di un coerente processo strategico decisionale;
  • supporto al processo decisionale del management.

Area “Servizi Informativi”:Nel rispetto delle normative vigenti, in accordo con le direttive e gli indirizzi nazionali, con i regolamenti e piani strategici aziendali, l’Area “Tecnologie Informatiche” assicura il migliore impiego dei servizi in ambito ICT (Information and Communication Technologies) per l’intero Istituto: su indicazioni del Responsabile della Transizione Digitale: “promuove lo sviluppo di progetti che utilizzano le soluzioni tecnologiche più innovative per realizzare soluzioni di avanguardia; partecipa all’ottimizzazione delle procedure organizzative indirizzando l’evoluzione dei sistemi e la loro integrazione tecnologica in campo sanitario, amministrativo e informatico; definisce l’architettura dell’infrastruttura informatica aziendale per garantire una corretta disponibilità e gestione del patrimonio di informazioni”.

Ricade nella responsabilità dell’Area il governo dei servizi ICT finalizzata a:

  • pianificare, progettare, implementare e manutenere l’infrastruttura informatica dell’Istituto per garantire la corretta disponibilità, comunicazione e gestione del patrimonio di informazioni.
  • gestire fisicamente e logicamente le tecnologie relativamente a:
    • patrimonio infrastrutturale (sala calcolo, sistemi di elaborazione, infrastruttura di rete LAN-WAN, telecomunicazioni, PDL);
    • patrimonio applicativo (software di area clinico-sanitaria, software di area ricerca scientifica, software di area amministrativa, software di area direzionale, software per la produttività individuale);
    • patrimonio informativo (unicità e inalterabilità dei dati e dei documenti, accessibilità e usabilità ai dati e documenti, aderenza a standard, firma digitale dei documenti informatici, conservazione dei documenti, sicurezza dei dati, rispetto delle norme e raccomandazioni del Garante in materia di trattamento dei dati personali);
    • siti web e portali Internet dell’Istituto, sistema di posta elettronica ordinaria e certificata:
  • supportare le Direzioni nell’ambito del controllo di gestione (per la parte dei sistemi informativi), della gestione dei magazzini e delle scorte, degli inventari, del bilancio, dei flussi di dati relativi debiti informativi amministrativo-sanitari, delle analisi epidemiologica;
  • garantire la corretta conduzione delle procedure rispetto delle norme e raccomandazioni del Garante in materia di trattamento dei dati personali, per quanto attiene alla gestione dei sistemi ICT (sicurezza, completezza e integrità, veridicità, aggiornamento);
  • collaborare con le strutture dell’istituto impegnate nella gestione delle informazioni tramite sistema informatico ospedaliero;
  • recepire ed attuare direttive delle regionali e nazionali che richiedono un intervento di natura informatica e tecnologica nonché di interoperabilità;
  • garantire la disponibilità, il corretto funzionamento, la fruibilità, l’allineamento normativo e la continuità d’esercizio dell’intera infrastruttura ICT.
  • supportare tecnicamente la Direzione Strategica nella definizione di politiche e strategie attraverso la definizione e condivisione di un piano strategico ICT coerente alla strategia aziendale, che identifica le priorità, analizza i costi e i benefici e definisce gli investimenti e gli standard operativi;
  • gestire i processi relativi alla conservazione dei documenti digitali prodotti tramite i software dell’Istituto e firmati digitalmente;
  • fornire supporto tecnico, per le materie afferenti alle ICT, a tutte le strutture dell’Istituto, anche attraverso la partecipazione a tavoli o gruppi di lavoro;
  • liquidazione fatture di competenza;
  • istruttoria e proposizione atti deliberativi;
  • adozione provvedimenti dirigenziali.

Le funzioni potranno essere svolte direttamente dalle professionalità dell’Area e/o, secondo le necessità e opportunità, affidate in outsourcing, completamente o parzialmente; resta in capo all’Area la gestione dei fornitori per la corretta ed ottimale applicazione dei relativi contratti.

Riferimenti
   
Direttore ad Interim Dott. Antonio Seller 

Segreteria

 

CED 081 1777 0300

Controllo di Gestione 081.1777.0634
Email: ced@istitutotumori.na.it; controllodigestione@istitutotumori.na.it
PEC CED: tecnologieinformatiche@pec.istitutotumori.na.it

   
 
Modalità di Accesso
   
Informazioni  
Ubicazione

Piano -1 (CED – Tecnologie Informatiche)
Piano Terra (Controllo di Gestione) c/o Palazzina Amministrativa

   
Staff
   
Dirigenti Dott. Roberto Delfino (Responsabile S.S. Controllo di Gestione)
Tel. :  081 1777 0237
E-mail: roberto.delfino@istitutotumori.na.it

   
Area Amministrativa Elisa Guida
tel. 081 1777 1607
E-mail: e.guida@istitutotumori.na.it
  Dott.ssa Nicoletta Iannicelli
tel. 081.1777.0634
E-mail: nicoletta.iannicelli@istitutotumori.na.it
Area Tecnica

Fabrizio Caccavallo
tel. 081 1777 1980
E-mail: f.caccavallo@istitutotumori.na.it

Luigi Livigni 
tel. 081 1777 1983
E-mail: l.livigni@istitutotumori.na.it

Diego Zaccaro 
tel. 081 1777 1610
E-mail: d.zaccaro@istitutotumori.na.it

Beniamino De Mattia
tel. 081 1777 1976
E-mail: beniamino.demattia@istitutotumori.na.it